Così sia di Andrea Zuccolo

Bastano poche poesie ad Andrea Zuccolo per definire con chiarezza le coordinate di una scrittura

che ha radici profonde nella poesia del Novecento, ma forse ancora di più nel lavoro di autori capaci di accostare testi importanti e musiche preziose, quali Gianmaria Testa o Boris Vian. Come questi ultimi infatti Andrea Zuccolo, quando rivolge il suo sguardo acuto e spesso amaro verso la contemporaneità, non si limita a osservarne o denunciarne le insensatezze ma le vive in prima persona, le interiorizza sotto forma di inquietudine e tensione. Evitando ogni deriva moralistica, queste poesie si caricano piuttosto di tutta la solitudine che accompagna l'agire etico di un uomo, e al tempo stesso spremono la rabbia come se fosse una gemma da cui si spera possa sbocciare un futuro più giusto.      Francesco Tomada

camminiamo lenti

La poesia di Sandro Pecchiari che - come coerentemente fanno i poeti - parla sempre di sé, della propria storia, ha la qualità speciale di avviarsi su paesaggi della continua meraviglia:

"qui siamo nel punto preciso / in cui ci sopprime il tempo // e la luce dissemina l'infanzia/ (...) /

con le storie delle stelle / cavalcando la giostra delle costellazioni".

Ma nel perdersi "ne la speleologia de l'anima" in soccorso ecco il Poeta offrire "chilometri de fil de Ariana / ma de quei consumai che i se rompi // e te devi ingroparte / per trovarte".

Aggrovigliarsi nell'agra felicità, goduta e ormai perduta, per districarsene e fuori dal labirinto

(rimpianti, rimorsi) serenamente allungarsi su una "panchina perfetta per - ancora! - sognare

via la vita / defilata."

Claudio Grisancich

Legami

Piccola raccolta di poesie, pensieri e racconti brevi per dare voce a una parte del lavoro svolto con il gruppo di pazienti che hanno frequentato il CUDICA nei mesi compresi tra ottobre 2018 e febbraio 2019. Lavoro svolto presso il Centro per il trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare (CUDICA) di Udine. Contiene anche testi dei famigliari, amici e operatori.

Per conto dell'Associazione Fenice FVG per la Cura e la Riabilitazione dei Disturbi del Comportamento Alimentare, con Coordinamento Nazionale Disturbi Alimentari e il patrocinio del Comune di Udine.

Copia di:Un'esperienza felice. L'UNITRE si racconta...

Un'esperienza felice. L'UNITRE si racconta... ricordi, emozioni, ringraziamenti e ... teatro. Testimonianze di docenti, studenti, associazioni, collaboratori sull'esperienza positiva vissuta all'UNITRE di Cormòns. Pubblicato per conto dell'UNITRE di Cormòns

A cura della prof. ssa Verena Zuch

Una piccola casa editrice per un grande Salone

La casa editrice Edizioni Culturaglobale di Cormòns (GO) sarà presente al Salone del Libro di Torino, dal 9 al 13 maggio, con le 11 plaquette della Collana ‘100’. La presenza è resa possibile grazie alla Regione Friuli Venezia Giulia, che ha voluto dare visibilità ai libri più significativi delle principali case editrici regionali, e al coordinamento della Fondazione Pordenonelegge.it. Edizioni Culturaglobale di Cormòns, pur essendo una piccola casa editrice, 

... nell'affresco disegnato da Marjeta Manfreda Vakar, il fatto che la maggiore realizzazione di un essere umano possa consistere proprio nel riuscire ad entrare in sintonia con quel mondo della natura che spesso finisce per fare da distratto fondale alle nostre esistenze, e che invece, se lo sappiamo cogliere nella sua essenza, ci può permettere di diventare un pezzetto dell'anima grande di un mondo che ha il privilegio di essere immortale.

Francesco Tomada

Please reload

  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco YouTube Icona

© 2023 by The Book Lover. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now