2/12 Bianchini "le mie bombe" di Paolo Viberti e Valerio Bianchini

Bianchini "le mie bombe" di Paolo Viberti e Valerio Bianchini

Editore: Bradipolibri

Anno edizione: 2017

Quel manipolo di persone, cui vanno ascritti comunque molti meriti, si muoveva come un gruppo coeso, una squadra in missione, una setta. Dentro quei ritrovi autoreferenziali, da dove erano esclusi con scherno coloro che non facevano sacrifici alla religione del piede perno e non sapevano riconoscere al volo uno schema e la sua provenienza, era richiesta una buona dose di integralismo protezionista. O con noi o contro di noi. Bianchini non ha mai voluto essere rinchiuso nell'aria viziata di quelle stanze zeppe di diagrammi e con le finestre sempre chiuse. Da qui scaturiva la diffidenza verso di lui, che sembrava essere sfuggente, capace di rifugiarsi in un altrove interdetto ai savonarola del blocco cieco. Anzi, in tanti altrove. Quelli dove aleggiavano Nietzsche e Carmelo Bene, Mozart e un pianoforte, una moglie e i figli, lo stupore e la curiosità per il mondo al di fuori del palazzetto. Lì il protagonista di questo libro e lo constaterete a ogni capitolo, era a suo agio quanto in palestra, con grande scorno dei crociati della pallacanestro. Eppure il suo pedigree era inattaccabile! ...

Paolo Viberti, giornalista per 35 anni a Tuttosport, un palmares visivo ed emotivo di nove Olimpiadi, 30 Giri d’Italia, 17 Tour de France, innumerevoli Mondiali o Europei di ciclismo, basket, sci, fondo, slittino, baseball… Innamorato della bici, ha scalato da solo tutte le vette di Giro e Tour. Ha scritto numerosi libri. [I dannati del pedale. Da Coppi a Pantani i ciclisti più inquieti, romantici e faustiani, Ediciclo, 2017]. Valerio Bianchini è un allenatore di pallacanestro italiano. È stato il primo allenatore, nella storia della pallacanestro italiana, a vincere tre scudetti con tre squadre diverse (Pallacanestro Cantù, Virtus Roma, Victoria Libertas Pesaro). È soprannominato "il vate". Ha guidato la Nazionale italiana in occasione dei Mondiali di Madrid del 1986 e degli Europei di Atene del 1987, ma i suoi maggiori successi sono stati ottenuti alla guida di squadre di club. Negli anni '80 le squadre da lui allenate rivaleggiano spesso per il primato con l'Olimpia Milano, alimentando la sua rivalità sportiva con Dan Peterson, l'altro grande allenatore di quel decennio del campionato italiano.


Featured Review
Tag Cloud
Non ci sono ancora tag.